Flora delle Isole Ponziane da tutelare - Ginestra tirrenica

Flora delle Isole Ponziane da tutelare - Ginestra tirrenica

27 gennaio 2020

La Ginestra tirrenica (Genista tyrrhena) è una pianta arbustiva della famiglia Fabaceae (Leguminose) che può raggiungere i 2 metri e mezzo di altezza. Ha fusto e rami striati, foglie trifogliate caduche e fiori gialli. Il frutto è un legume completamente peloso.

La specie è endemica dell'Italia, ovvero nel mondo è presente soltanto nella nostra penisola. Un tempo era nota con il nome di Genista ephedroides, che racchiudeva in realtà un gruppo di specie distribuite nel bacino del Mediterraneo, unite da un'origine comune ma differenziate per via della loro separazione geografica. In particolare, Genista tirrhena si trova nelle isole Eolie (Sicilia) con la sottospecie nominale, G. tyrrhena subsp. tyrrhena, e nelle isole Ponziane (Lazio) con la sottospecie pontiana.

Genista tyrrhena subsp. pontiana forma estesi popolamenti di macchia mediterranea a Ponza, Gavi e Palmarola, mentre è presente con pochi individui sull'isola di Zannone. L’abbondanza riscontrata sulle Isole Ponziane è dovuta probabilmente a due fattori principali: il rapido sviluppo nelle zone abbandonate dalle pratiche colturali e le buone capacità di ripresa dopo il passaggio del fuoco, pratica un tempo piuttosto diffusa per tenere sotto controllo la vegetazione spontanea. La macchia a G. tyrrhena subsp.pontiana è uno dei primi stadi della vegetazione arbustiva mediterranea in queste isole, dalla cui naturale evoluzione si origina una macchia mediterranea più ricca di specie sempreverdi e, laddove le condizioni lo consentano, il querceto sempreverde dominato dal leccio.

Genista tyrrhena Vals. subsp. pontiana Brullo et De Marco

Potrebbero interessarti anche