Monitoraggio molluschi e artropodi dopo l'eradicazione dei ratti

Monitoraggio molluschi e artropodi dopo l'eradicazione dei ratti

7 ottobre 2019

Si è appena concluso il monitoraggio dei molluschi terrestri e degli artropodi nelle isole dell'arcipelago Ponziano, condotto da un gruppo di esperti provenienti dall'Università di Siena, dal Museo Storia Naturale di Firenze e dal CNR di Firenze coordinati da ISPRA.
Per quanto riguarda i molluschi gasteropodi sono stati campionati i siti indagati durante le precedenti sessioni, utilizzando le stesse metodologie standardizzate: raccolta a vista all'interno di aree delimitate per intervalli di tempo definiti. Tra le prime impressioni da annotare, la riduzione di gusci predati da roditori (ratti). 
Anche per il monitoraggio degli artropodi sono state utilizzate le stesse tecniche del 2017: trappole pitfall per una indagine quali-quantitativa (in pratica quali specie sono presenti e quanto sono comuni), sfalcio con il retino entomologico per indagine qualitativa su alcuni gruppi target.
Nelle prossime settimane i dati raccolti  verranno elaborati per procedere a un più preciso confronto tra i risultati delle sessioni precedenti  l'eradicazione dei ratti e quelle successive. I risultati permetteranno di valutare le ricadute del Life PonDerat anche sugli invertebrati, che rivestono un ruolo fondamentale negli ecosistemi.

Potrebbero interessarti anche