Anche gli invertebrati ci possono dire cose importanti

Anche gli invertebrati ci possono dire cose importanti

18 aprile 2019

Nella prima metà di aprile, un gruppo di esperti ha effettuato una lunga e accurata sessione di monitoraggio degli invertebrat nelle isole Ponziane. Si tratta di un monitoraggio come si suol dire post operam visto che l'intervento di eradicazione dei ratti è già avvenuto o comunque si sta per concludere.

Si è monitorata, per esempio, la presenza e abbandanza dei molluschi ed eventuali segni di predazione dei ratti. Il monitoraggio, chiaramente attuato con metodi e strumenti diversi, ha interessato anche gli insetti e altri invertebrati.

Il gruppo era formato da esperti provenienti dall'Università di Siena, dal Museo Storia Naturale di Firenze e dal CNR di Firenze e ha lavorato a Ponza, Palmarola, Ventotene e Santo Stefano.

A settembre sarà effettuata un seconda sessione di monitoraggio per poi passare all'analisi dei risultati. Ci si aspetta che l'eradicazione dei ratti comporti benefici non solo per le berte ma anche per gli altri animali che vivono sulle isole.

Potrebbero interessarti anche